11 Followers
11 Following
Patricija

Gatta ci cova

Currently reading

Hitler
Ian Kershaw, A. Charles Catania
Gli Impiegati
Honoré de Balzac

Le piazze del sapere: Biblioteche e libertà

Le piazze del sapere: Biblioteche e libertà - Antonella Agnoli

Già l'imperatrice Maria Teresa d'Austria aveva capito (nel 1770) che la biblioteca doveva essere «collocata in un sito opportuno per quanto possibile vicino al centro della città, di facile accesso a ciascuno che vorrà frequentarla».
Questo libro è una rivelazione, è illuminante e credo dovrebbero leggerlo tutti, addetti e non, politici e intellettuali, chi fa cultura e chi ne usufruisce.
Amo la biblioteca, la sento amica. E sorrido all'idea che possa compiersi la metamorfosi a rederla a tutto tondo luogo di dibattito, di scambi culturali, di ritrovo, biblioteca da vivere con idee e libri da condividere. E tanto, tanto altro ancora.

"Leggere un fumetto distesi su un divano che guarda il mare, sedersi ad ascoltare musica su un pouf in un luogo un po' psichedelico, rannicchiarsi a leggere un libro in una grande poltrona rossa, magari abbracciati a un orsacchiotto, sedersi al pianoforte a intrattenere il resto del pubblico..."

La biblioteca con la barca, perché al momento della ristrutturazione uno dei bambini coinvolti nel progetto dice che lui ci metterebbe una barca, suo nonno era pescatore, ma lui non ha mai visto il mare. E così nella biblioteca c'è una bellissima barca che al posto dei pesci contiene libri e bambini che leggono...

La biblioteca con l'ombrellone, quella col giardino fiorito, quella col giardino giapponese, quella con la casa sull'albero, quella con un grande spazio di verde coperto con sette tipi di palme.
Una biblioteca viva, attiva, colorata, sempre in movimento. E i bibliotecari che ti aiutano e ti trasmettono l'amore per il sapere senza farsi notare.
Una biblioteca dove tutti siamo uguali e diversi, dove il sapere di uno diviene collettivo, la cultura di ognuno si fa conoscenza per tutti.
Una biblioteca dove puoi spegnere la luce e accendere un libro, dove il silenzio ha una voce che dovevi ancora scoprire.
Una biblioteca da vivere. "La Biblioteca".