11 Followers
10 Following
Patricija

Gatta ci cova

Currently reading

Hitler
Ian Kershaw, A. Charles Catania
Gli Impiegati
Honoré de Balzac

Odette Toulemonde

Odette Toulemonde - Éric-Emmanuel Schmitt, Alberto Bracci Testasecca Scelgo un libro breve per alleggerire le letture degli ultimi tempi, alcune per dovere altre per piacere, tutte dense e impegnative. Lo scelgo per quella voglia di levità che talvolta ci prende, la voglia di pagine che scorrano con la leggerezza di un volo di farfalla. Inizio la lettura. Al terzo racconto - sono otto in tutto - penso che se dovessi tradurlo in musica diverrebbe una bella suite. Chi conosce le “forme musicali” sa che la suite si compone una successione di danze accomunate dalla stessa tonalità. Questi otto racconti scorrono leggeri e musicali come le danze che compongono la suite, racconti accomunati dal tema della felicità, ogni racconto, come ogni danza, ha un suo spirito, un proprio carattere, un suo ritmo e passo. La felicità, dama misteriosa che inseguiamo col timore di non raggiungere, che non riconosciamo quando ci prende per mano, incapaci di godere della sua presenza tormentati per il suo possibile allontanamento. In questo libro la felicità passa di pagina in pagina, danzando con la levità di una farfalla in attesa che qualcuno la riconosca e le sorrida.

Una piacevole compagnia per chi ha voglia di leggerezza. Leggerezza di qualità :-)