11 Followers
11 Following
Patricija

Gatta ci cova

Currently reading

Hitler
Ian Kershaw, A. Charles Catania
Gli Impiegati
Honoré de Balzac
La Deportazione Femminile Nei Lager Nazisti - Lucio Monaco

In questo volume sono raccogli gli atti del convegno cui hanno partecipato donne ex deportate nei Lager nazisti, familiari, organizzatrici di ricerche, esperte di storia della deportazione femminile. Testimonianze da vari paesi: Italia, Francia, Austria, Slovenia, Polonia sui Lager di Auschwitz, Dachau, Mauthausen, Ravensbrück.
Le protagoniste hanno raccontato e descritto la vita concentrazionaria, il funzionamento e l’organizzazione dei campi, la condizione delle deportate; i rapporti spesso violenti ma anche atti solidali fra detenute; il tragico destino per le donne incinte e per le creature che hanno la sventura di venire al mondo.
Spogliate e frugate nei loro corpi, sottoposte alla vergogna della loro nudità di fronte a tutti. Vittime di scienziati criminali, considerate cavie utili ai loro deliranti esperimenti.
Sfruttate come forza lavoro e poi mandate a morire perché indebolite e quindi inutili.
Separate dalle compagne durante le selezioni per formare “la colonna del camino” donne coi capelli bianchi, pallide o con le gambe gonfie. E a selezione terminata, il cammino verso lo Jugendlager. La loro ultima destinazione.
Sono pagine dense di dolore, di crudeltà che ci portano là, dove l’unica uscita dal Lager passava dal camino del crematorio.

 

Penso alle parole di Krystyna Usarek. Afferma che “per trasmettere veramente l’immagine di un campo bisogna trovare un nuovo Dante. Lo scrittore polacco Tadeusz Borowski, reduce di Auschwitz, lo descrive in stile veramente dantesco. Ma poco dopo si suicidò. Lo fece perché, contrariamente a Dante, lui in inferno c’era stato davvero”.