12 Followers
12 Following
Patricija

Gatta ci cova

Brancaleone. Il romanzo - Age, Furio Scarpelli, Mario Monicelli

“… Vanne pei fatti tui, et levati, come dicea lo poeta, dai miei coturni, et più non ci accasciare… Miei forti, in marcia!”

 

Quando Mario Cecchi Gori lesse la sceneggiatura di Brancaleone rimase perplesso al punto d’essere tentato di non produrre il film. Affermò : “Questo linguaggio non lo capisce nessuno, per chi lo faccio questo film?”.

Personalmente l’ho visto almeno tre volte e lo riguarderei ancora con piacere. E affetto.

Nel libro ho rivissuto l’avventura della stravagante armata attraverso l’Italia dell’anno Mille, misera, rozza e ignorante (ho scritto anno Mille). A guidare la banda di sciagurati è lui, Brancaleone da Norcia, cavaliere ardito e stolto, spaccone e codardo.

Ho riso e sorriso. Talvolta amaramente.

 

E allora:

Branca, Branca, Branca!

Leòn, Leòn, Leòn!