11 Followers
11 Following
Patricija

Gatta ci cova

Currently reading

Hitler
Ian Kershaw, A. Charles Catania
Gli Impiegati
Honoré de Balzac
Omaggio alla Catalogna - Giorgio Monicelli, George Orwell

”Una delle più orribili caratteristiche della guerra è che la propaganda bellica, tutte le vociferazioni, le menzogne, l'odio provengono inevitabilmente da coloro che non combattono.

 

George Orwell arriva a Barcellona nel dicembre del 1936 con l’intenzione di scrivere una serie di articoli per alcuni giornali. I suoi ideali di giustizia e libertà lo spingono a unirsi alle file antifasciste del POUM durante la Guerra Civile Spagnola, rivoluzione organizzata da operai e contadini contro il regime di Franco.
Ferito gravemente sul fronte, viene ricoverato. Durante la convalescenza il POUM è dichiarato fuori legge. Orwell rischia l’arresto, nonostante ciò prima di rifugiarsi con la moglie in Francia per poi rimpatriare in Inghilterra, cerca di ottenere la liberazione dei militanti imprigionati.
La sua narrazione - lontana dalle velleità letterarie hemingwayane di “Per chi suona la campana” - ci pone di fronte alla Storia, agli intrecci politici, al travisamento dei fatti da parte della stampa. Lo fa con stile asciutto e grande onestà intellettuale.
Testimonianza lucida, drammatica e disincantata.