11 Followers
10 Following
Patricija

Gatta ci cova

Currently reading

Hitler
Ian Kershaw, A. Charles Catania
Gli Impiegati
Honoré de Balzac
L'uomo che corruppe Hadleyburg - Mark Twain, Leonardo Gandi

Protagonista è l’integra e onesta cittadina di Hadleyburg coi suoi diciannove notabili a simbolo d’incorruttibilità.
Eppure…
L’integrità morale si sbriciola quando un forestiero bussa alla porta di Mr Edward Richards e lascia in consegna a Maria, moglie di Edward, un sacco di monete d’oro insieme a due buste: una da aprirsi subito e una da che dovrà essere aperta in seguito.
I diciannove notabili ricevono a loro volta una busta che contiene una frase. La chiave per prendere possesso del sacco d’oro.
Il donatore non è generoso, è vendicativo. Ma nessuno, tranne lui, sa.
Ebbene, l’intera città sarà vittima di quel dono e dell’avidità dei diciannove notabili, dei diciannove simboli d’incorruttibilità che, di fronte alla sola idea di arricchirsi, smetteranno la maschera dell’onestà per mostrare quanto ipocrita, meschino e ignobile sia (o, se vogliamo essere buoni, può essere) l’animo umano.

 

Quando la moneta tintinna, il corruttibile cala anche le brache.

 

“Vada e si rimetta sulla retta via, altrimenti un giorno o l’altro, se lo rammenti bene, lei per i suoi peccati morirà e finirà all’inferno, oppure a Hadleyburg… LE CONSIGLIO LA PRIMA DESTINAZIONE”.