11 Followers
10 Following
Patricija

Gatta ci cova

Currently reading

Hitler
Ian Kershaw, A. Charles Catania
Gli Impiegati
Honoré de Balzac
L'ultimo lettore - Ricardo Piglia, Alessandro Gianetti

“Allora compresi quello che già sapevo: ciò che possiamo immaginare esiste sempre, in un’altra scala, in un altro tempo, nitido e lontano, come in un sogno”.

 

Il lettore ha tante vite quante quelle dei personaggi che incontra. Allo stesso modo ha tanti mondi. Entra nel fantastico e scorge il reale, varca le porte del tempo e tutto diviene presente. Lo straordinario si fa usuale e l’usuale straordinario.
Leggere è fuga e rifugio, ma è anche condivisione e apertura.
Leggere è un atto eccezionale. E sovversivo. Sempre.